Come essere felici. Il mio segreto

come essere felici

Come essere felici, ecco il mio punto di vista.

Prima di inizare, voglio precisare che non sono un dottore e ciò che dirò sarà solo in base alla mia esperienza di vita, ma spero di essere d’aiuto a qualcuno, magari cercando di cambiare i punti di vista su alcune cose e credenze non veritiere.

Se chiediamo a 100 persone che cos’è per loro la felicità, avremo sicuramente 100 risposte diverse e questo perché ognuno di noi è diverso dall’altro, ognuno di noi ha la sua teoria, ha le sue credenze; per qualcuno la felicità è fatta di piccoli attimi, per altri è un periodo, per altri ancora è una scelta in base a ciò che quotidianamente ci accade, per qualcuno è nel viaggio, per altri nella destinazione.

La definizione che diamo alla parola felicità potrebbe variare anche  dalle nostre aspirazioni nella vita,  qualcuno la identifica nell’avere un figlio, qualche altro nell’avere tanti soldi, per altri potrebbe essere avere una famiglia unita, per altri ancora è la salute dei propri familiari, insomma, la felicita ha mille definizioni.

Io credo che il primo passo verso la felicità è la GRATITUDINE!

Molte volte, non ci rendiamo conto di quanto siamo fortunati, perché abbiamo una casa, una famiglia, l’amore del nostro uomo o donna, gli amici e già questo basterebbe a sentirsi felici, a provare un senso di appagamento e proprio in questi casi, dovremmo fare caso a ciò che ci circonda, ogni giorno, essere grati alla vita, perché ogni giorno apriamo gli occhi e abbiamo una nuova opportunità.

felicità come essere felici

Spesso, quando mi sento un pò “triste” per qualche avvenimento poco positivo che è avvenuto, mi isolo per una decina di minuti e mi soffremo a pensare a ciò che ho, al dono della vita, alle opportunità che arriveranno e ringrazio, sono grata a ciò che sono e a ciò che ho; questo mio modo di fare, mi aiuta a fare pensieri positivi, ad apprezzare le piccole cose e avverto una sensazione di serenità, mi sento felice!

La ricerca della felicità è nelle parole di una poesia, nel testo di una canzone, nei libri di filosofia e addirittura qualche giorno fa, il prestigioso ateneo di Yale, ha indetto un corso con il titolo:” Volete essere felici? Vi insegno come”, che ha ricevuto tantissime iscrizioni tanto da essere stato il corso più frequentato negli ultimi 37 anni. La mia riflessione in merito è: “c’è davvero tanta gente infelice? O forse non sanno cos’è la felicità?

In realtà, l’argomento” felicità ” è uno dei più antichi e più discussi, anche per i grandi filosofi la felicità aveva diversi significati;

per Victor Hugo la felicita è essere amati per ciò che si è;

per Seneca la felicita è non aver bisogno della felicità;

per Tolstoj il segreto della felicità non è di far sempre ciò che si vuole, ma di voler sempre ciò che si fa;

per Oscar Wilde la felicità non è avere ciò che si desidera, ma desiderare ciò che si ha;

per Churchill la felicità non è nell’avere, ma nel condividere;

per Einstein se vuoi vivere una vita felice, devi dedicarla a un obiettivo, non a delle persone o cose;

Certamente questo elenco potrebbe continuare, ma queste sono le definizioni che più mi piacciono.

Cercate la felicità, perché è dentro di voi, perchè la meritate e siate grati alla vita, sempre!

Ricordatevi di festeggiarla ogni giorno e soprattutto  il 20 marzo perché è la giornata mondiale della felicità e fate in modo che la felicità sia il vostro stile di vita!

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *