Estate: mare o gite fuori porta. Tante idee per un pic nic vegano

pic nic vegano

Le belle giornate d’estate ci invogliano ad uscire più spesso di casa; gite ai musei, giornata in spiaggia libera o pic nic vegano in montagna, la domanda che ci viene quando dobbiamo pensare  al pranzo a sacco è la stessa: cosa preparo?

Partiamo da una cosa molto spicciola, ma a cui molti non rinuncerebbero mai, panino e birretta fresca vista mare; il panino lo possiamo farcire spalmando un paté, una crema o un pesto preparati con carciofi, olive, zucchine, noci, basilico usando semplicemente un mixer in un bicchiere, aggiungendo olio d’oliva e un po d’ acqua calda o latte di soia non zuccherato.

panino-vegan-pic-nic

Ora rendiamo il nostro panino più ricco; di seguito troverete un elenco di ingredienti da poter utilizzare unendo al vostro gusto la vostra fantasia:

  • pomodori,
  • avocado,
  • cipolla dolce,
  • ciuffetti di valeriana,
  • verdure alla griglia,
  • zucca marinata,
  • lamelle di champignon,
  • germogli di soia,
  • patatine fritte,
  • melanzane o carciofini sott’olio,
  • peperoni in agrodolce

Ingredienti autoprodotti:

  • tofu impanato stile cotoletta,
  • tofu alla griglia,
  • affettato vegetale,
  • mozzaVegga (sostituto della mozzarella),
  • Veggosino( sostituto del certosino),
  • hamburVeg,
  • wurstVeg;

Per quelli che preferiscono il piatto freddo al panino, possono optare per delle insalate (ragazzi tranquilli, non intendo la solita lattuga), ma potete partire da una base di:

  • pasta,
  • riso,
  • farro,
  • orzo, possibilmente questi ultimi, integrali.
  • quinoa

arricchite poi con:

  • legumi (fagioli, piselli, lenticchie, ceci),
  • mais,
  • olive,
  • quadretti di tofu,
  • champignon,
  • carote,
  • avocado,
  • cetrioli,
  • wurstVeg a rondelle
  • semi ( di girasole, di zucca, di sesamo)

il tutto condito con olio extravergine di oliva, un po di sale e se vi piace, anche un goccio di aceto balsamico.

Per chi invece, non ha il tempo di preparare tutti gli ingredienti singolarmente, è possibile utilizzare un vasetto di condiriso o condipasta come base di partenza e arricchire con ciò che si preferisce la propria insalatona estiva.

Se avete del tempo disponibile e la gita non è improvvisata, potete portare con voi anche delle verdure fresche tagliate a listarelle (peperoni gialli, peperoni rossi, finocchi, cetrioli, carote) e in un contenitore con coperchio fare una vinaigrette (sale, olio, aceto di base, ma potete personalizzarla con l’aggiunta di erbe aromatiche o senape)  dove intingerete le verdurine.

Pinzimonio-di-verdure

Un’altra buona idea per un vero e proprio pic nic poco light è portare con voi delle polpettine veg, preparate il giorno prima, magari polpette di zucchina, di melanzana, di soia o di legumi;

molto pratica da portare è anche una farifrittata o un rustico farciti con verdure a vostro piacimento. Vi lascio ad un video dello Chef Tony che vi spiega come prepararla ;-P

Spero abbiate trovato buone idee leggendo quest’articolo e se avete delle domande scrivetemi pure! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *